vedi flickr (www.flickr.com): Antonio Palermi Sicuramente uno degli itinerari scialpinistici più conosciuti e frequentati in Appennino. La salita al monte Sirente per il canale Maiori (Valle Inserrata) è una salita classica molto apprezzata dove, durante la primavera, è possibile trovare numerose comitive. E' questa, la primavera, la stagione migliore per affrontare questi pendii che sono abbastanza ripidi e soggetti a distacco di valanghe; anche di notevoli dimensioni. Di contro a stagione avanzata la parte bassa della valle può essere poco sciabile proprio per la presenza di grossi accumoli di valanghe.

Con un dislivello di circa 1000 m, il canale ha un andamento lineare, senza grandi cambi di pendenza e senza deviazioni significative. Per questo, almeno per l'orientamento, non ci sono grossi problemi. La sciata è divertente proprio perchè la pendenza è quella "giusta", nè troppo ripido nè troppo pianeggiante. Una salita piacevole e divertente.
Un alternativa possibile e consigliata consiste nel salire per la valle Lupara realizzando così un anello molto bello e vario.

Accesso

 Si parcheggia nei pressi della fonte dell'Acqua, davanti al nuovo rifugio sulla provinciale tra Rocca di Mezzo e Secinaro al Km 11,500.

Salita

Dal parcheggio (1180 m circa # ) nei pressi della fonte #, si prende la pista che sale subito a destra del rifugio # . Dopo una prima lieve salita si giunge ad un bivio (1228 m) dove occorre prendere a destra. Ancora un po' e si arriva ad un nuovo incrocio (1260 circa), prendere a sinistra, dopo pochi metri, altro bivio, prendere a destra poi subito a sinistra su sentiero (1270 m circa #).
Da qui si sale regolarmente per un po' # quindi si obliqua verso destra. Sempre dentro il fitto bosco di faggi # a q. 1445 m circa nuovo bivio (non molto marcato), prendere a destra quindi dopo un breve tratto, cercare di traversare verso sinistra per uscire dal bosco e raggiungere il fondo del canale (poco meno di 1500 m, 0.45 ore).
Si risale il canale che, verso la fine obliqua verso sinistra e termina su una sella che divide la valle Inserrata con la valle Lupara (2280 m circa, 2.30 ore). Da qui se si vuole raggiungere la cima si segue il crinale che sale verso destra (2348 m, 3.00 ore).

Discesa

Per l'itinerario di salita


Dati tecnici

  • Dislivello: 1170 m circa (fino in vetta)
  • Difficoltà: BS
  • Orario salita: 3.00/3.30 ore
  • Sviluppo salita: 6.00 Km circa
  • Esposizione: prevalentemente Nord
Bibliografia
  • La montagna incantata vol. 2
  • Tracce di sci in Appennino
  • Scialpinismo Velino-Sirente
Cartografia
  • Carta 1:25000 - M. Ocre, M. Cagno, M. Cava, M. San Rocco, M. Orsello, M. Puzzillo (CAI L'Aquila)
  • Carta 1:25000 - VELINO-SIRENTE - CAI L'Aquila
  • Carta 1:25000 - VELINO-SIRENTE - Edizioni Il Lupo

Immagini

Scialpinismo Sirente - Canale Maiori
Scialpinismo Sirente - Canale Maiori
Scialpinismo Sirente - Canale Maiori
Scialpinismo Sirente - Canale Maiori
Scialpinismo Sirente - Canale Maiori
Scialpinismo Sirente - Canale Maiori
Scialpinismo Sirente - Canale Maiori
Scialpinismo Sirente - Canale Maiori
Scialpinismo Sirente - Canale Maiori
Scialpinismo Sirente - Canale Maiori
Scialpinismo Sirente - Canale Maiori
Scialpinismo Sirente - Canale Maiori
Scialpinismo Sirente - Canale Maiori
Scialpinismo Sirente - Canale Maiori
Scialpinismo Sirente - Canale Maiori

Foto tratte da logo flickr Flickr (Antonio Palermi)